HomeChi siamoContatti

5 Migliori Bici Elettriche (Settembre 2021)

Di Dino Francesco Dallari
Pubblicazione: 28 agosto 2021
Aggiornamento: 13 settembre 2021
Tempo di lettura 6 min
5 Migliori Bici Elettriche (Settembre 2021)

Oggigiorno, un numero sempre maggiore di persone si rivolge a mezzi alternativi per muoversi in città. Ad esempio, si scelgono le migliori bici elettriche per spostarsi e fare brevi tratti di strada evitando il traffico e di perdere tempo nella ricerca del parcheggio.

Per questo motivo, c’è una crescente domanda di mezzi green che andranno a soppiantare automobili e moto almeno per i tragitti brevi.

Se anche tu vuoi cambiare le tue abitudini e spendere di meno in benzina, la nostra lista delle migliori bici elettriche potrà darti sicuramente una mano. Al suo interno, troverai una bici elettrica con autonomia fino a 100/120 km che ti consentirà di fare tratti di strada più lunghi senza pensare di doverla ricaricare ogni giorno.

Ma bando alle ciance e vediamo quali sono le migliori bici elettriche 2021 in questa guida. Se hai bisogno di qualche consiglio in particolare, abbiamo realizzato una guida all’acquisto dopo l’elenco di prodotti. Ti suggeriamo di leggerla!

NomeCaratteristicaPrezzo
MOMO Design Veneziala migliore per la cittàScopri il prezzo su Amazon
Nilox eBike X6la più sportivaScopri il prezzo su Amazon
The One Fat Bike Elettricala bici elettrica con le ruote più grosseScopri il prezzo su Amazon
i-Bike City Easyla più semplice bici elettricaScopri il prezzo su Amazon
Vivi 26’’la bici elettrica più leggeraScopri il prezzo su Amazon

Migliori bici elettriche: la nostra selezione

MOMO Design Venezia: la migliore per la città

Momo Design Venezia, Bicicletta elettrica a pedalata assistita

Vuoi una delle migliori bici elettriche alla moda e di un brand famoso? MOMO Design Venezia è il mezzo che fa per te. Attualmente è ritenuto uno dei migliori prodotti nella categoria bicicletta elettrica con il distintivo di Amazon’s Choice e oltre 200 recensioni positive.

Ma quali sono le caratteristiche di MOMO Design Venezia? Innanzitutto, si tratta di una bici elettrica da città con ruote dalle dimensioni di 26’’. Il motore posteriore ha una potenza di 250 Watt e la bici possiede freni V-Brake, luci led.

La batteria è ricaricabile, quindi una volta che è scarica potrà essere facilmente sostituita ed estratta. Questa bicicletta elettrica ha tre livelli di pedalata assistita e un cambio a 6 rapporti. Se stai cercando una delle migliori bici elettriche da città, questa è sicuramente un’ottima scelta.

PRO

  • Leggera
  • Buona durata della batteria

CONTRO

  • Senza sospensioni

Nilox eBike X6: la più sportiva

Nilox eBike X6

Se sei in cerca di una bici elettrica che ti trasmetta le emozioni dello sport, Nilox eBike X6 è una buona opzione da tenere in considerazioni. Stiamo parlando di una delle migliori bici elettriche mountain bike con oltre 60 recensioni positive e nella categoria Amazon’s Choice.

Il prezzo non è accessibile a tutti, ma vale la pena spendere così tanto per una delle bici elettriche più complete in circolazione.

Nilox è perfetta per tratti outdoor su qualsiasi tipo di terreno grazie soprattutto alla presenza di una forcella ammortizzata, freni a disco TEKTRO e cambio Shimano da 21 velocità. I pneumatici della Nilox sono da 27,5’’ e ciò la rende perfetta anche per i terreni meno sicuri. In ogni caso, si adatta perfettamente anche in città avendo un’autonomia di 80 km e una velocità fino a 25 km/h.

PRO

  • Perfetta per qualsiasi condizione
  • Resistente
  • Leggera

CONTRO

  • Nessuno

The One Fat Bike Elettrica: la bici elettrica con le ruote più grosse

THE ONE Fat Bike Elettrica

Vuoi spadroneggiare in città e non passare assolutamente inosservato? The One Fat Bike Elettrica è la bici elettrica con le ruote più grosse che troverai in questa lista. Scegliendo questo modello di bici elettrica avrai una velocità massima di 25 km/h e un motore di potenza fino a 250 Watt.

Come la Nilox, avrai accesso ad una forcella ammortizzata e un freno a disco meccanico. Sulla The One è disponibile un cambio a 6 velocità, luce a led a un’autonomia fino a 40 km. Potrà sembrarti poco ma per avere una ricarica completa ci vorranno solamente 4 ore.

Potrai intuire che si tratta di un prodotto di altissima qualità e super resistente. Inoltre, si adatta a qualsiasi tipo di strada, sia da città che outdoor.

PRO

  • Portata massima elevata
  • Facile da usare

CONTRO

  • Poca autonomia
  • Decisamente pesante

i-Bike City Easy: la più semplice bici elettrica

i-Bike City Easy

Il nostro consiglio per una tranquilla bici elettrica da città senza troppe pretese è i-Bike City Easy. Questo modello è in possesso di una comoda sospensione anteriore e di ruote da 26 pollici. È una bicicletta nella media con un costo davvero accessibile e attualmente in forte promozione.

Il telaio è realizzato in acciaio e i freni sono a disco per garantirti il massimo del comfort e della sicurezza. Essendo una bici da città, offre un cambio a 6 rapporti e un comodo portapacchi sia anteriore che posteriore.

Insomma, è perfetta per la città ma non è il massimo da utilizzare se si vogliono fare delle scampagnate in situazioni outdoor!

PRO

  • La più semplice bicicletta elettrica
  • Facile da utilizzare

CONTRO

  • Nonostante tutto, un po’ pesante

Vivi 26’’: la bici elettrica più leggera

Vivi 26 Bicicletta Elettrica, Bici Elettrica Pieghevole

Vivi è una bicicletta che ti farà scoprire quanto è comodo poterla piegare e salirla a casa tua in pochissimi minuti. Sì perché uno degli aspetti più interessanti di questo modello è che la bici elettrica può essere tranquillamente piegata su se stessa riducendone le dimensioni e facilitando non di poco il trasporto.

Vivi è tra le migliori bici elettriche mountain bike in circolazione con un cambio Shimano a 21 velocità e una batteria rimovibile a 36 volt.

Il motore arriva fino a 250 Watt e raggiunge fino a 25 km/h. La batteria ha una buona autonomia e raggiunge una carica completa in circa 5 ore.

I freni a doppio disco anteriori e posteriori possono frenare rapidamente e in modo stabile durante la frenata di emergenza per garantire una guida sicura. Inoltre, Vivi offre tre modalità di guida: fitness, servoassistita e elettrica pura. Potrai cambiare la modalità di guida in qualsiasi momento e in base alle tue esigenze.

PRO

  • Facile da trasportare
  • 3 modalità di guida
  • Ottimo rapporto qualità/prezzo

CONTRO

  • Ricarica lenta

Migliori bici elettriche: guida all’acquisto

Migliori Bici Elettriche

Perché acquistare una bici elettrica?

Le motivazioni per effettuare questa scelta sono le più disparate e potresti giovare di una bicicletta con pedalata assistita durante il tuo percorso. Ad esempio, potresti avere esigenza di spostarti da casa fino al lavoro oppure di dover portare un peso durante il tragitto.

Le bici elettriche sono perfette anche per chi sta cercando di riprendersi da un infortunio e vuole una spinta dal motore senza fare troppa fatica. Ciononostante, rappresentano un ottimo esercizio in quanto una bici elettrica ti consente di essere sempre in forma e di fare un po’ di moto.

Che differenza c’è tra una bici elettrica e una bici a pedalata assistita?

Nel primo caso, parliamo di un mezzo completamente elettrico che potrebbe essere anche privo di pedali in quanto non necessità di alcuno sforzo da parte del conducente; nel secondo caso, invece, parliamo di una bicicletta vera e propria che è dotata di un motore che faciliterà la pedalata quando attivo.

Quando acquisti una delle migliori bici elettriche è importante considerare anche la qualità del motore. I grandi nomi che sono presenti nel mercato sono Bosch e Shimano, ad esempio. Altri marchi più recenti e che garantiscono una buona qualità sono Fazua e Ebikemotion.

Sulle bici elettriche potresti tranquillamente trovare dei fremi a disco che garantiscono una maggiore precisione di frenata. Altre caratteristiche che differiscono da un modello all’altra si traducono nello spessore della ruota che può andare dai 32 mm ai 40 mm.

Conviene acquistare una bici elettrica?

Il vantaggio di affidarsi ad una delle migliori bici elettriche è presto detto: essendo la pedalata assistita un aiuto consistente, ciò si traduce in una minore fatica e anche una maggiore velocità.

Affidarsi ad un mezzo di questo tipo consente anche di sentirti più a tuo agio nel traffico e sostituire mezzi come l’automobile nella maggior parte dei casi.

Le bicilette elettriche sono ovviamente dei mezzi legali ma in molti paesi d’Europa non deve superare la velocità di 25 km/h. Inoltre, il motore all’interno di una bici elettrica non può superare i 250 watt di potenza e non può essere azionato da un acceleratore come accadrebbe su una moto.

Come deve essere una buona bicicletta elettrica? Nella maggior parte delle migliori bici elettriche dovrai trovare un sistema di pedalata assistita che sia in grado di monitorare l’input del conducente e assisterlo il più possibile fino a raggiungere la velocità massima del mezzo.

Nel caso di bici elettriche sono meno comuni i sistemi Twist-n-Go che consentono ai motociclisti di azionare la bici direttamente con un pulsante di accensione. Questi ultimi, tra l’altro, potrebbero essere anche classificati come ciclomotori a tutti gli effetti.

Posizionamento del motore su una bici elettrica

Potrebbe sembrare una caratteristica di poco conto, ma il posizionamento del motore è fondamentale e potrebbe influenzare la comodità del mezzo che stai per acquistare. In definitiva, ci sono tre tipologie di posizionamento che si possono apprezzare.

Il motore montato sul mozzo rende il mezzo decisamente più stabile ed è perfetto nel caso in cui si voglia una delle migliori bici elettriche mountain bike. I motori posizionati sulla ruota posteriore hanno un peso più leggero ed è più probabile che siano montati su bici elettriche da città. Infine, i motori montati sulla ruota anteriore sono molto meno comuni.

Quanti kilometri di autonomia hanno le bici elettriche?

Questa è una delle domande più frequenti quando si tratta di acquistare le migliori bici elettriche. La durata delle batterie dipende dalla tipologia di modello che si acquista, ovviamente. Tuttavia, è possibile fare una stima di quanto tempo la pedalata assistita sarà in grado di accompagnarci.

Ad esempio, una batteria standard dovrebbe garantire circa 800 cicli di carica prima di dover essere sostituita. Quindi, parliamo di un’autonomia che va tra i 40 km e i 120 km considerando una carica completa.

Migliori Bici Elettriche Video


Tags

bici elettrica
Articolo Precedente
Come Scegliere una Bicicletta Elettrica - Batteria, Motore, Autonomia e Peso
Dino Francesco Dallari

Dino Francesco Dallari

SEO Content Writer

Articoli Correlati

5 Migliori Bici Elettriche 100 km di Autonomia (Settembre 2021)
5 Migliori Bici Elettriche 100 km di Autonomia (Settembre 2021)
03 agosto 2021
7 min
© 2021, Besty5 Internet Solutions.
P.I 03592930782

Privacy & Cookie Policy

Privacy PolicyCookie PolicyTermini e Condizioni

Affiliazione Amazon

In qualità di Affiliati Amazon, riceviamo

un guadagno per ciascun acquisto idoneo.

Social Media